AEREI ITALIANI Schede Tecniche Fiat G. 55


Home page

Foto – Photos
Nome / NameFiat G.( Gabrielli ) 55 “Centauro”

Carattestistiche/ Type Monoplano monomotore da caccia / caccia notturnaAnno di Cost. Year of constr.1942Primo Volo/ First flight30 Aprile 1942 pilota Valentino CusProgettista/ Eng.Ing. Giuseppe GabrielliEquipaggio n. /Crew1 Ap. Alare / mt. Span wings11,85Lunghezza/ mt. Lenght9,37Altezza/ mt. Height3,13Sup. Alare mq / Wing area 21,11Motore -i / Power Plant-s1 Daimler Benz DB605A da 1475CV al decolloPeso max / Max weight3520 kg.Peso a secco / Empty weight2630 kg.Carico utile / Loaded weights-Armamento / Armament1 cann. Mauser da 20mm + 4 mitr. da 12,7 mmVel. max/ Max speed620 km/h a 7100mtTangenza prat. /12700 mt. (max)Autonomia / Range1160 kmProduzione / Production180 circa (durante la guerra) – 200 circa (nel dopoguerra)Varianti / Special Type
G.55 A Allenamento – primo volo 05.09.1946
G.55B (biposto nel dopoguerra) – primo volo 12.12.1946
G.55 F con motore Fiat A38RC15-45
G.55 S Silurante
G.55Z Con motore I.S. Zeta RC40
G.56 con motore DB605 primo volo 26.09.1949

Gli sviluppi dell’innovazione degli aeromobili da combattimento progrediva rapidamente in mezzo alla seconda guerra mondiale. I motori che sono cilindrici controllati la maggior parte della seconda guerra mondiale i mestieri dell’aria di combattimento che sono stati creati per essere dominante verso l’inizio della battaglia. Tuttavia, questi aerei guerrieri potevano realizzare miglioramenti discreti a buon ritmo a causa di problemi di comprimibilità creati come macchina volante e le loro eliche spostato verso la parete sonora ed era evidente che la nave aerea guidata da eliche si muovevano verso i punti di rottura della loro esecuzione. In 1944, razzi e Jet sorvegliati aerei da combattimento dalla Germania entrò in battaglia, ma non era possibile influenzare il risultato della guerra per l’intervento ritardato.

In mezzo alla seconda guerra mondiale, i vasi aerei da combattimento hanno evidenziato i progressi che hanno migliorato la loro produttività efficiente, incorporando la qualità del quadro. Le ali di flusso laminare che ha migliorato l’esecuzione veloce è entrato in utilizzo su aerei da combattimento. Le armi progrediva in mezzo alla guerra. Il fucile portava pistole automatiche erano normali su aerei da combattimento preparati prima di battaglie e non riusciva a scendere i velivoli di combattimento ruvido del tempo. L’ammiraglio del corpo volante, ha detto di sostituirli o migliorarli con pistole che hanno sparato proiettili pericolosi che potrebbero creare aperture o lacune negli aerei avversari al contrario di a seconda della vitalità attiva da un forte missile assumendo una parte fondamentale della nave aerea.

Note / note:MM491-492-493 (1°- 2° e 3°prototipo) MM91053-91652 n.600 / MM536 prototipo G.56 / MM ? secondo prototipo G.56
Ritorna Caccia II Guerra Mondiale

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *