AEREI ITALIANI Schede Tecniche FIAT C.R. 40 bis

Home page

Foto – Photos

Nome / Name Fiat C.R. 40 bis

Carattestiche/ Type Monoplano monomotore da caccia
Anno di Cost/ Year of const. 1934-35
Primo Volo/ First flight Marzo 1935 Pil. Cus
Progettista/ Eng. Ing. Celestino Rosatelli
Equipaggio n. /Crew 1
Ap. Alare / mt. Span wings 9,30
Lunghezza/ mt. Lenght 6,96
Altezza/ mt. Height 2,60
Sup. Alare mq / Wing area 20,90
Motore -i / Power Plant-s 1 Fiat A.59 R da 700cv
Peso max / Max weight 1700 kg.
Peso a secco / Empty weight 1200 kg.
Carico utile / Loaded weights –
Armamento / Armament 2 Safat 12,7mm
Vel. max/ Max speed 350 km/h
Tangenza prat. / 11500 mt. (teorica)
Autonomia / Range 2h
Produzione / Production 2 prototipi
Varianti / Special Type Variate Cr40 montante il motore Mercury Bristol IV da 525cv
Note / note: Matricole MM. 202 / 275

Il dirigibile combattente che è associato con le forze militari è preparato per le guerre aeree contro dirigibili contrapposti rispetto ai mestieri di combattimento e dirigibili da caccia, dove l’obiettivo fondamentale è quello di combattere gli obiettivi alla base. I segni di un mestiere guerriero sono il suo ritmo, la mobilità e le piccole dimensioni rispetto ad altri dirigibili di battaglia. Esistono scelte per la maggior parte dei mestieri di caccia per le capacità di combattimento a terra e sono creati come 2 motivi che sono gli aerei da combattimento che volano regolarmente macchina e non soddisfano i requisiti standard sono conosciuti come guerrieri. Questo potrebbe essere per motivi di sicurezza nazionale o politici, per promuovere motivi o scopi diversi che sono collegati qui.

 

Il motivo fondamentale di un velivolo da combattimento è quello di costruire la predominanza dell’aria su una zona di combattimento. Dalla prima guerra mondiale, realizzare e mantenere la prevalenza dell’aria è stato considerato fondamentale per il trionfo nei combattimenti regolari. I fallimenti guadagni di aeromobili per accumulare il controllo sullo spazio aereo che è associato a aspetti specifici come le capacità complessive dei piloti, la preoccupazione significativa di istruzione per la manipolazione del combattente combattimento e l’esecuzione e le figure dei contendenti. A causa dell’importanza della prevalenza dell’aria dall’inizio del combattimento aereo, le forze sono apparse per incrementare i guerrieri che sono efficienti tecnologicamente e per distribuire questi combattenti con grandi numeri e gestire la forza pratica che estende la crittografia a seconda delle procedure che combattono nell’era attuale. Alcuni dirigibili hanno accumulato questi lavori, ma non hanno avuto la capacità di lottare efficacemente.

Torna Prototipi Militari

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *