in Uncategorized

AEREI ITALIANI Schede Tecniche BZ 303 Leone II

Home page

Foto – Photos

Nome / Name Breda BZ 303 Leone II Disegno del BZ 303 apparso sulla rivista
Carattestiche/ Type Monoplano bimotore da caccia notturna
Anno di Cost/ Year of const. 1943
Primo Volo/ First flight
Progettista/ Eng. Ing. Filippo Zappata

 

La storia dell’aviazione non può essere completa senza la menzione dei fratelli Wright. Erano i pionieri che possono essere accreditati con la divulgazione di volare come mezzo di trasporto. Ci sono stati molti aviatori insieme ai fratelli Wright che erano sempre pronti a rischiare e non avevano paura di mettere la loro vita sulla linea per questa grande causa. L’hanno trattata come un’avventura. Quando si tratta della storia dell’aviazione italiana, inizia con Wilbur Wright. È stato invitato nel 1909 a Roma e questo ha dato una grande spinta al settore dell’aviazione. Ha addestrato due piloti italiani, uno dell’esercito e l’altro della Marina che è diventato il primo italiano a completare un volo da solista. Il re stesso ha visitato i campi in cui erano in corso i voli che hanno causato un sacco di eccitazione nel pubblico generale. Vedere questo sito per ulteriori informazioni interessanti.

Il governo italiano negli anni venti, dopo un buon inizio, non ha preso molto interesse per lo sviluppo del settore dell’aviazione. Gli altri paesi allo stesso tempo stavano versando in denaro nel settore dell’aviazione e costantemente cercando di aggiornare. La mancanza di bilancio e la mancanza di visione costano al settore dell’aviazione italiano di svilupparsi a ritmi rapidi. Erano i costruttori privati a assumersi questo onere. È stato il loro sforzo e duro lavoro che, nonostante tutti i problemi e nessun incoraggiamento da parte del governo e non avere troppe risorse, sono ancora riusciti a fare tale lavoro lodevole nel settore dell’aviazione.

Uno dei più famosi di questi produttori privati è il gruppo Breda. Hanno messo in un sacco di loro risorse e progettato e fabbricato un sacco di aerei negli anni trenta e quaranta. Stavano facendo sia monoplani che biplani. Alcuni degli aerei furono un grande successo, mentre alcuni come la Breda BZ 303, che si chiamava leone 2, rimasero al prototipo e non raggiunsero mai la fase produttiva. Era un monoplano con capacità di caccia notturna. È stato sviluppato come un combattente.

Equipaggio n. /Crew 4-5
Ap. Alare / mt. Span wings 20,70
Lunghezza/ mt. Lenght 16,98
Altezza/ mt. Height 5,00
Sup. Alare mq / Wing area 59,00
Motore -i / Power Plant-s 2 Piaggio P. XV RC60 2×1.450CV
Peso max / Max weight 11.000 kg
Peso a secco / Empty weight
Carico utile / Loaded weights
Armamento / Armament 8 x 20 mm + 1 x 12,7mm
Vel. max/ Max speed 580 km/h
Tangenza prat. /
Autonomia / Range 1.500 km.
Produzione / Production 3 prototipi in costruzione 8 sett. 1943
Varianti / Special Type
Note / note:

Torna Prototipi Militari

Post Comment