Schede_Tecniche_Aeromobili_Militari_Caccia_Seconda_GUerra_Mondiale_Fiat_G.(Gabrielli)_50_

L’equipaggio prende ogni passo per assicurarsi che l’aereo sia pronto e possa decollare al momento giusto. Esamina questo sito per maggiori informazioni. Ciò include la verifica che tutto sia correttamente funzionante e pianificato che aiuta l’equipaggio a ridurre il carico di lavoro durante il volo.

Ecco cosa succede dietro le quinte quando si vola in un aeroplano. La porta della porta della cabina è chiusa ora. Anche i bidoni sopraelevati sono chiusi e l’Assistente di volo segnala che stiamo per prendere il volo.

Mentre sei seduto sul sedile e ascoltando la padrona di aria che ti informa sulle informazioni di sicurezza il pilota sta ricevendo la liquidazione per pushback. Colui che possiede l’asfalto che potrebbe essere il controllore di terra o la compagnia aerea è colui che è quello di dare il segnale al pilota. Il piano non ha arear vista mirror. Il pilota deve dipendere dal regolatore di rampa e il conducente rimorchiatore per le direzioni per spingere indietro. Il pilota deve attendere l’autorizzazione e non può spingere indietro solo in una volta. Tuttavia, una volta che il pilota ottiene la clearance può spingere indietro e poi avviare il motore.

Durante questa fase, è il conducente rimorchiatore che si ottiene scollegato e poi dà i segnali per l’aereo che è pronto a taxi. Segnala inoltre che l’area intorno al piano è limpida e che l’aereo può decollare. Per la liquidazione taxi ufficiale, il regolatore di rampa sarà chiamato.

Nella maggior parte dei principali aeroporti che sono occupati, i voli in entrata e in uscita operano a frequenze diverse. Questo è fatto per la congestione radio abbattuto. La clearance dei taxi deve essere fatta velocemente e il pilota dovrebbe essere pronto a copiarlo presto. Una parte impegnativa potrebbe essere quella di trovare la via d’uscita da un aeroporto che il pilota è nuovo, soprattutto di notte. Quindi questo significa che il pilota dovrebbe essere totalmente concentrato.

Oggi i segnali aeroportuali sono drasticamente migliorati soprattutto negli ultimi decenni. I piani in questi giorni utilizzano la mappa Visualizza che continuano a muoversi e questo consente al pilota di navigare facilmente.

Il velivolo è ora pronto per il decollo alla pista. Il pilota ha anche bisogno di fare qualsiasi cambiamento dell’ultimo minuto al peso e asini uno spostamento del vento. Ha quindi bisogno di cambiare la sua velocità di decollo in base alla velocità del vento. Dopo questo, egli imposta le alette e completa la lista di controllo per il decollo. La Torre controllata dà l’ultimo rapporto del vento, altitudine iniziale, le istruzioni di direzione per la salita e la liquidazione finale di decollo.

 

 

 

 

Schede_Tecniche_Aeromobili_Civili_Prototipi_Jona_J_7_Aerei_Italiani

I piloti hanno bisogno di frequentare una scuola di volo e sono quelli che sono responsabili per le migliaia di persone che volano con loro sul loro volo ogni giorno. Essere un pilota è un lavoro a pagamento elevato e con alcuni vantaggi davvero buoni.

Il pilota e la sua famiglia ottengono posti gratuiti nei voli nella rete del loro vettore e sono anche idonei a aggiornamenti gratuiti per la prima e Business Class. Anche se il pilota o la sua famiglia immediata vuole viaggiare in qualche altra compagnia aerea, allora possono farlo a una tariffa molto conveniente.

 

Perché i passeggeri sono invitati a spegnere i loro telefoni cellulari in modalità volo o disattivare la modalità durante il decollo e l’atterraggio del volo? Molti di noi presumono che il segnale mobile interferisce con la navigazione dell’aeroplano e questo potrebbe anche causare un crash. Beh, non è questo che succede.

L’elettronica utilizzata nell’aeromobile è progettata tenendo in mente interferenze e non c’è mai stato un caso quando si utilizzano cellulari sul telefono ha portato ad un crash. Tuttavia, nel caso in cui, il telefono cellulare avrebbe effettivamente interferito con l’operazione e il volo delle compagnie aeree e se la situazione era così grave che potrebbe causare l’incidente aereo allora ci sarebbe stato ancora migliori e politiche più severe in atto uno non sarebbe consentito trasportare il cellulare sul volo.

 

Le condizioni di lavoro del pilota sono dure. A volte anche annuiscono in volo. Si è visto che ci sono stati casi in cui i piloti si sono addormentati quando nella cabina di pilotaggio. Le regole di lavoro sono dure che rendono i piloti esausti. Hanno bisogno di essere in servizio per più di 16 ore e che anche senza una pausa. E non ci sono fermate di riposo pure.

 

Beh, questo è effettivamente vero anche se spaventoso e cioè che la maggior parte dei piloti piace atterrare in aeroporti che li sfidano e hanno un atterraggio difficile. Tuttavia, non tutti i piloti gestiscono questi voli e ci sono formazioni speciali fornite ai piloti per atterrare in tali aeroporti,

 

Inoltre, il pilota non ti consente mai di sapere che c’è un problema con il piano. Non rivelano mai tali cose ai passeggeri perché questo può farli spaventare. Questo è per evitare qualsiasi panico improvviso e preoccupazione inutile. Tuttavia, in casi molto estremi, il pilota non ha altra scelta che lasciare che i passeggeri abbiano saputo che hanno fallito.

Clicca qui per maggiori informazioni qui sui fatti pilota.

 

 

 

 

Militari_Dal_Secondo_Dopoguerra_Sikorsky_Sh-34G_J_Aerei_Italiani

I corpi italiani erano molto attivi durante entrambe le guerre mondiali-hanno combattuto con le truppe britanniche e anche con i tedeschi. Hanno inviato contingenti per combattere in momenti diversi sotto i loro governanti. Le motivazioni politiche e le ambizioni dei governanti hanno spinto i paesi nella guerra. Avevano anche bisogno di nuove tecnologie e strumenti più recenti per combattere queste guerre. Mentre le forze armate stavano combattendo alle varie frontiere, allo stesso tempo, gli scienziati erano impegnati nel lavoro di ricerca e cercando di innovare e fare attrezzature migliori. Dovevano anche fare in modo che le risorse limitate durante la guerra fossero schierate nel modo più giudizioso possibile.

All’inizio, i velivoli erano inadeguati e inefficienti causando molte perdite finanziarie e di perdita anche. Le unità di questi velivoli sono state mantenute e utilizzate da persone tratte da diverse unità dell’esercito e le persone non sono state sperimentate nelle tecniche operative della guerra. Dovevano essere addestrati per lavorare insieme e integrati nella forza lavoro. Mi è piaciuto molto questo articolo circa i velivoli di questa epoca.

Tra le guerre, un sacco di lavoro è stato fatto per sviluppare e migliorare la tecnologia esistente. Molte compagnie di aeromobili hanno assicurato che la loro ricerca era rivolta anche all’aviazione civile e che li ha aiutati a ottenere un vantaggio monetario. Alcuni dei velivoli primitivi poi lentamente trasformati in vettori speciali che sono stati utilizzati in servizi militari. Ci sono stati alcuni aerei come la Breda che sono stati progettati per l’aviazione civile e poi poi premuto in forze armate. Questo è stato un dirigibile estremamente veloce. La forma aerodinamicamente ben progettata lo ha reso perfetto per i voli. Come accennato in precedenza questo è stato progettato e concepito bene, ma avrebbe dovuto essere utilizzato in operazioni civili. Quando le braccia sono state caricate e le pistole sono state installate, l’equilibrio dell’imbarcazione non è stato adeguatamente allineato. Questo lo rese uno degli esperimenti falliti durante il periodo di guerra.  Questi sono stati progettati per uno scopo diverso e utilizzati per uno diverso, senza cambiamenti significativi nella struttura e capacità. Questa è stata una delle principali cause di fallimento di questi dirigibili nella guerra.

Anche se questi aiutarono i paesi alleati a intraprendere la guerra contro il regime dittatoriale della Germania, ma lentamente il loro uso fu ridotto ed eliminato completato. La ricerca tecnica continuò anche se al di là della guerra. Possiamo dire che questi velivoli dell’epoca della seconda guerra mondiale sono stati i precursori dei moderni getti utilizzati per il combattimento ora. Gli scienziati sono stati in grado di capire meglio i requisiti dai fallimenti e il loro continuo lavoro mirato li ha aiutati a sviluppare quelli migliori in uso in tutto il mondo.

 

 

 

 

 

 

Militari_Dal_Secondo_Dopoguerra_Sikorsky_H-5_Dragonfly_Aerei_Italiani

Dopo le due guerre mondiali, la maggior parte dei paesi ha cominciato a rendersi conto del requisito di velivoli in guerra e anche per uso commerciale. L’Italia ha avuto un ruolo importante in questo processo di ricerca e produzione. Avevano addestrato ingegneri e unità produttive che li hanno aiutati a essere davanti a molti altri paesi. Alcuni paesi come il Sudafrica e anche quelli asiatici dipendeva dalle competenze dei produttori italiani per gli aeromobili operativi che potevano essere utilizzati in prima linea.

È necessario seguire il link e leggere qui perché è interessante sapere come l’Italia ha usato questa tecnologia per rilanciare la sua economia agitando. Avevano molte aziende e tutti si concentravano sulla produzione di diversi tipi di velivoli come formatori, aerei da combattimento leggeri ed elicotteri. Non avevano le risorse necessarie all’inizio per fabbricare i velivoli da combattimento di fascia alta che erano molto sofisticati. Quello che è iniziato come un’impresa privata è stato apprezzato anche dalle agenzie governative.

I piani erano molto avanzati per quel tempo. Hanno seguito le regole della progettazione strutturale aerodinamica per garantire un movimento ad alta velocità anche attraverso le condizioni più difficili. Il corpo del velivolo è stato anche creato utilizzando leghe leggere ed era combustibile efficiente. I paesi hanno anche ammirato le altre caratteristiche di questi velivoli e ha fatto una beeline per l’acquisto dello stesso. Paesi come il Brasile, l’Australia, e il Sudafrica e l’Argentina sono stati gli acquirenti importanti di questi velivoli da caccia provenienti dall’Italia. Il successo commerciale li ha aiutati a lanciare iniziative più simili con fiducia.

Nel corso degli ultimi decenni, tutti questi hanno dimostrato il loro valore e hanno aiutato i loro paesi in molte operazioni civili e di soccorso durante le calamità e la pace. Gli incidenti avvengono anche durante la pace. Alcuni dei velivoli sono stati persi a causa di danni accidentali e uccello colpito ecc. La ricerca continua e sappiamo che ora il paese è in grado di fare velivoli e elicotteri migliori e più sofisticati. Ci sono parecchi giocatori nel mercato ora. Il loro successo commerciale è stato dovuto alla costante innovazione e supporto da parte di tutte le agenzie industriali e governative.

Gli aeromobili dipendono da una migliore efficienza dei consumi e da una tecnologia costantemente aggiornata. Le aziende devono tenere il passo con le innovazioni tecniche che avvengono in tutto il mondo e apportare i cambiamenti necessari nella progettazione e nel meccanismo di volta in volta. La ricerca è anche molto significativa in questa Arena. Giovani e futuri ingegneri aeronautici hanno molte nuove idee. Proprio come le automobili ad alta efficienza energetica e altri nuovi tipi di veicoli, gli aeromobili si stanno anche muovendo in una nuova era di tecnologia che utilizza una combinazione di software, AI, motori migliorati e GPS e molte nuove tecniche che aiutano a sostenerli contro la concorrenza.

Militari_Dal_Secondo_Dopoguerra_Sikorsky_H.19_D_A_Aerei_Italiani

Zeppelins e dirigibili sono ben noti nell’area della letteratura e della musica e dei film. Le persone potrebbero non aver visto questo tipo di navi di persona, ma i film e i video raffigurano queste e le persone amano l’idea di questi piccoli dirigibili leggeri. Questi sono stati ampiamente utilizzati nei film raffiguranti la prima guerra mondiale e l’epoca subito dopo. La parola Zeppelin è stata derivata dalla parola francese per il pallone. Anche se la parola è stata fonte di ispirazione per molti musicisti e film. Infatti, una canzone è molto popolare nei Caraibi che celebra la visita di un famoso dirigibile a Trinidad in 1936.

In alcune delle famose serie di fantascienza americane, questi dirigibili sono stati presentati in molti episodi. Infatti, il loro arrivo sarebbe il segno di qualche evento emozionante imminente per il pubblico. In un film, questa è stata l’associazione con una realtà alternativa e le persone sono rimasti stupiti per l’uso di questi dirigibili nei film. Alcuni dei più famosi film d’avventura hanno anche caratterizzato questi dirigibili e blimps. È possibile fare clic qui per leggere di più e capire i diversi fatti interessanti circa i dirigibili e monoplani di questa epoca.

Un incredibile pezzo di informazione è che il leader della band rock chiamato LED Zeppelin ha chiamato la loro band musicale dopo questa parola in francese. Hanno pensato che il loro gruppo potrebbe non fare bene e crash come un palloncino riempito con piombo-una sostanza pesante. Il nome deriva da queste due parole: Lead divenne ‘ LED ‘ e Balloon divenne ‘ Zeppelin ‘.

Un museo in Germania ospita i ricordi dedicati a Zeppelins come questi sono stati ampiamente utilizzati dal paese nel secolo scorso. Questo luogo raffigura anche la stretta connessione tra arte e tecnologia. In qualche modo questi non erano molto complessi come gli aerei di oggi. Questi potrebbero volare a 100 a 150 km all’ora al massimo. Potevano trasportare un paio di persone alla volta e i motori sono stati fabbricati dai produttori di motori auto ben noti del tempo.

Tuttavia, la loro produzione è stata gradualmente interrotta in quanto questi erano molto costosi. ha richiesto una struttura forte e robusta che potrebbe trasportare persone e gas e carburante e motore, ecc. Questi non potevano essere sostenuti e sono stati lentamente sostituiti da migliori aeromobili fabbricati utilizzando diversi tipi di tecnologia e innovazioni. Questo è accaduto gradualmente più di un secolo e anche l’industria pubblicitaria non utilizza i dirigibili che molto ora. I ricordi più incredibili sono relegati ai musei e possono essere visti in musei e album solo ora.

 

 

 

 

Militari_Dal_Secondo_Dopoguerra_D.H._Macchi_Fiat_100_”Vampire”_Aerei_Italiani

Questo articolo post è puramente circa le compagnie aeree italiane che sono state fatte nei primi anni e utilizzato dal popolo dell’esercito Italianmilitare. Come tutti sappiamo che ci sono molti tipi di aerei di volo e le persone militari si suppone di utilizzare secondo le loro circostanze e se sono assegnati per la formazione, quindi possono utilizzare aerei da addestramento. Ma tutte le compagnie aeree sono costruite in un modo molto buono in modo che siano in grado di affrontare le battaglie pericolose avvengono tra le squadre.

Fabbricare il velivolo a scopo di guerra non è affatto un giocattolo ed è davvero difficile farlo. Gli ingegneri aeronautici stanno lavorando giorno e notte per produrre i migliori aerei che sostengono enormemente i combattenti.

NH 90 tipo NHF:

Questo modello di aeromobile è uno dei migliori tra le altre varianti e cerchiamo di passare attraverso alcuni importanti funzionamento e altri dettagli su di esso e spero che questo è molto utile per i giovani talenti che sono molto appassionato di progettare il proprio velivolo per scopi militari.

Si tratta di un elicottero militare di medie dimensioni con motori gemelli e come il nome suona, è stato creato dal gruppo NH e consegnato alle loro società di collaborazione denominate Airbus Helicopters, Leonardo e Fokker Aerostructures. Anche se è stato prodotto nell’anno di 1995, è stato utilizzato per la prima volta solo in 2007.

Parti:

Dal momento che è realizzato sotto la collaborazione di più aziende, le parti e componenti di questo elicottero sono creati da tutti loro.

Vediamo di seguito i dettagli del tuo nome di dominio e della sua condivisione dei componenti.

  1. elicotteri Airbus Francia hanno preso parte circa 31,25% fornendo materiali come motori, controllo di volo, sistema avionica nucleo, rotori, ecc.
  2. Fokker ha dato circa 5,5% e comprende porte, carrello di atterraggio, Sponsons, la struttura di coda e riduttore intermedio.
  3. Airbus Elicotterodeutschland sponsorizzato circa 31,25% con la condivisione di carburante per l’esecuzione del velivolo, sistema di comunicazione e sistema avionica.
  4. Agusta Westland ha offerto il riduttore prominente, sistemi idraulici, sistema di controllo automatico di volo, centrale elettrica e più con un totale di circa 32%.

Questo è stato sviluppato con l’intentionfo soddisfare i requisiti della NATO e i produttori davvero fatto e questo è stato considerato come il primo elicottero in assoluto in questo mondo che è stato progettato con i desideri della NATO. Esso fornisce anche una performance meravigliosa ed è un grandiogrande successo nel settore aeronautico.

 

 

 

Foto Storiche di Aerei italiani Foto di interesse storico e non

Foto Storiche di Aerei italiani

Foto di interesse storico e non

Dal primo dopoguerra alla seconda guerra mondiale:

 

Primo dopoguerra sino al secondo conflitto mondiale:

  • Dormier Wal 201- 2 “giorno 15/07/1934 nel viaggio Lero – Rodi” (Coll. G.Alinovi)
  • Dormier Wal 201- 3 “giorno 15/07/1934 nel viaggio Lero – Rodi” (Coll. G.Alinovi)
  • Schieramento di Veivoli a Centocelle – consegna della bandiera della Regia Aeronautica 1923 (Coll. Brozzola )
  • S.55 della Crociera del mediterraneo giugno 1929 su Costantinopoli (Coll. Brozzola)
  • Settembre 1937 – la squadriglia alta acrobazia in Brasile sul Pan Di Zucchero ( Coll. Brozzola)
  • Hanriot negli anni ’20(Coll A. Greco)
  • Fiat Cr32 1 Stormo (Coll. A.Greco)
  • Fiat Cr.1 MM.1266 senza distintivi di Stormo foto anni ’20(Coll.A.Greco)
  • Fiat Cr.20 del 1 Stormo Caccia in una foto degli anni ’30(Coll. A.Greco)
  • Nieuport Macchi della 70 Squadriglia in una foto degli anni ’20 (Coll. A.Greco)(n.fabb. 1.20.10.49)
  • Anni ’30 un pilota con il suo fido Fiat Cr.20 Asso (Coll. G. Alinovi)
  • Anni ’30  – accademia aeronautica esercizio con traguardo di puntamento (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Formazione di bombardieri SIAI Sm 79 (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Formazione di bombardieri SIAI Sm 79 (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Formazione di bombardieri Fiat Br 20 (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Formazione di bombardieri Fiat Br 20 (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Formazione di bombardieri Fiat Br 20 (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Carico di un bomba su veivolo (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – Carico completo di bombe su veivolo (Coll. Brozzola)
  • Guerra di Spagna – allestimento materiale di caduta  (Coll. Brozzola)
  • De Bernardi con il Ca.113 a Cleveland Ohio agosto-settembre 1931 (Coll. Brozzola)
  • Uppercut Burnelli UB20 NR397N a Cleveland Ohio agosto-settembre 1931 (Coll. Brozzola)
  • Savoia Marchetti S.M. 83 Sabena (Coll. Brozzola)
  • Cant Z.501 della sperimentale di Vigna di Valle – Aereoexport F.U.S. (Coll. Brozzola)
  • Il Duca D’Aosta passa in rassegna gli epuipaggi dei Ca.133 (Arch. Messa)
  • Savoia marchetti S.M.75 Ala Littoria in rifornimento (Coll. Brozzola)

Cambilargiu Folz C.F.1 (Coll. Brozzola)

  • Bourget 1934 N.1 – Le Bourget 29 Juin 1934. Le général Valle, ministre de l’air Italien a quitte le Bourget ce matin à destination de Londres où il va assister au meeting de Handen. le général Valle salue les troupes qui lui rendent les honneurs à son arrivée au Bourget.(Coll. Brozzola)
  • Bourget 1934 N.2 – Le Bourget 7 Juin 1934. Une grande parade des esquadrilles italienne et francaises a eu lieu cet après-midi à l’aérodrome de Dugny-Bourget. Vue génerale prise pendant la remise des décorations par le Gènèral Tulasne.(Coll. Brozzola)
  • Bourget 1934 N.3 – Le Bourget 7 Juin 1934. Une grande parade des escadrilles italienne et francaise a eu lieu cet après-midi ° l’aérodrome du Bourget. L’escadrille francaise en vol.(Coll. Brozzola)
  • Savoia Marchetti S.M. 73 – Avio Linee Cecoslovacche (Coll. Brozzola)
  • Squadra Aerea del Carnaro nell’aeroporto di Grobnico nel 1919-20 – Eugenio Casagrande pilota della Giovane Italia a fianco dello SVA di Giordano Bruno Granzarolo * (esemplare 11721 tutt’ora conservato a Vigna di Valle) Arch. Rivellini. (*Note di Paolo Varriale)
  • Squadra Aerea del Carnaro nell’aeroporto di Grobnico nel 1919-20 – foto di Eugenio Casagrande con i piloti . Arch. Rivellini.
  • Squadra Aerea del Carnaro nell’aeroporto di Grobnico nel 1919-20 – ingrandimento foto di Eugenio Casagrande con lo SVA di Giordano Bruno Granzarolo. Arc. Rivellini
  • S.M. 79 Dei Sorci Verdi ( Coll. Bruno Fanton )
  • Equipaggi dei Sorci Verdi ( Coll. Bruno Fanton)
  • Equipaggi dei Sorci Verdi -2- (Coll. Bruno Fanton)
  • Anni ’30: Fiat Cr.32 MM.2448 del 1° Stormo probabilmente in Francia a Le Bourges (Coll. Brozzola)
  • Anni ’30: Breda 42 probabilmente fotografato in territorio francese (Coll. Brozzola)

 

Seconda guerra mondiale:

Le aree colpite dalla guerra soffrono ancora di alcuni disordini genetici. Il disturbo genetico colpisce la generazione futura, influenzando i loro organi riproduttivi. Insieme al cambiamento dello stile di vita, i problemi stanno solo aumentando le varietà. Trattarli alla giusta età e tempo è importante, Erogan lo fa giustamente. Tratta vari problemi negli uomini, che sono stati visti più colpiti.

 

  • Fiat RS 14 in versione antisom (Usmma)
  • Cant. Z. 501 della 139 Sq. In una foto presumibilmente del 1940 (Usmma)
  • Muso di Fiat Rs-14 (Coll. D. Brozzola)
  • Reggiane Re.2001 (Coll. D. Brozzola)
  • S.M.79bis del 98° Gruppo Stormo Trasporti – 241° Sq. (Coll. D. Brozzola)
  • C.a.n.s.a. F.C.20 – Particolare del muso (Coll. D.Brozzola)
  • Fabrizi F.5 prima di una missione notturna (Coll. D.Brozzola)
  • Piaggio P.108B pronti per missione notturna (Coll. D.Brozzola)
  • Re2000 Ungheresi in assemblaggio (Coll. D.Brozzola)
  • Re2001 visto dal davanti (Coll. D.Brozzola)
  • Caproni Ca.135bis (Coll. D.Brozzola)
  • Re2000 Ungherese  (Coll. D.Brozzola)  
  • Saiman 202 (Coll. D.Brozzola)
  • Aggancio di  un siluro su Siai S.M. 79 (Coll. D.Brozzola)
  • Siluro su Siai S.M. 79 (Coll. D. Brozzola)
  • Veduta di siluro da stiva bombe di un S.M. 79 in alto mare (Coll. D. Brozzola)
  • Danni della contraerea su ala di S.M. 79 (Coll. D. Brozzola)
  • S.M. 79 silurante in azione – Foto 1 – (Coll. D. Brozzola)
  • S.M. 79 silurante in azione – Foto 2 – (Coll. D. Brozzola)
  • Veduta di S.M. 79 da altro silurante in alto mare (Coll. D. Brozzola)
  • Passaggio a bassa quota di S.M. 79 silurante con arma a bordo (Coll. D. Brozzola)
  • Sgancio di siluro da S.M. 79 (Coll. D. Brozzola)
  • Il siluro lanciato da un S.M. 79 entra in acqua (Coll. D. Brozzola)
  • Carico di Bomnbe su di un Savoia Marchetti S.M.84 (Coll.D.Brozzola)
  • Equipaggi di S.M. 79 prima della missione (Coll. D. Brozzola)
  • Preparazioni di ordigni su di un S.M. 79 (Coll. D. Brozzola)
  • Re.2002 – 5° Stormo 239 Sq.- dell’Aziazione Cobelligerante italiana in volo (Coll. Brozzola)
  • Cant Z. 1007b. dell’aviazione Cobelligerante Italiana in volo (Coll. Brozzola)
  • Macchi Mc. 202 catturato dagli USA (Coll. Brozzola)
  • Macchi Mc.202 catturato dagli USA(Coll. Brozzola)
  • Cant.Z. 506 – Aviaeri e siluro – In una base aerea italiana : la messa a punto dei siluri prima della sistemazione sugli aerosiluranti.
  • Macchi MC.200 in riparazione in Africa Settentrionale (Arch. d’Agostino)
  • Savoia Marchetti S.M.81 in riparazione in Africa Settentrionale (Arch. d’Agostino)
  • Montaggio di Siluro su S.M.79 (Coll. Brozzola)
  • Caproni Ca.313 “Caprona” catturata dalla RAF “NA3T / ATPH Photo “
  • Caproni Ca.313 “Caprona” catturata dalla RAF “NA3T / ATPH Photo “
  • S.M. 79 “Sparviero” catturato dalla RAF “NA3T / ATPH Photo “

 

Vai alle altre foto storiche

Vai alla home page

 

IMAM_Ro37_Afghanistan

Schede tecniche inam ro. 37 bis Homepage foto – nome foto/nome Imam ro. 37bis Carattestistiche/Type Biplano monomotore da Ricognizione bombardamento Anno di costo.

L’aereo utilizzato per la seconda guerra mondiale è una ricognizione a due posti, un italiano da fare, e sostituito il ro. 1 nei primi 19030′ s che è stato acquistato per rinforzare la flotta, progettato da Galasso è stato rinominato come Iudustrie mecchaniche aeronautiche Meridionali – IMAM. La sorprendente caratteristica di questo velivolo dell’aviazione italiana fu schierata due volte fino al 1940 e infine venduta in Afghanistan. Dopo aver venduto l’aereo, è stato completamente restaurato e visualizzato nel loro museo. Il fatto interessante di questo velivolo ad alte prestazioni è tra due comandanti nel campo di guarnigione italiano è diventato amici e scambiato le loro abilità e prende circa il ripristino di questo aereo di bellezza.

Così è venuto circa il ricondizionamento del velivolo dagli scarti e le parti del materiale che si presentò, ed è stato dipinto al miglior modo possibile per sembrare l’originale. L’originalità del velivolo che è stato una parte della seconda guerra mondiale ha preso la prova del tempo per essere in condizione, tranne alcuni colpi e danneggiati ad alcune delle parti. È stato poi venduto in Spagna, Uruguay, Austria, Ecuador e Ungheria. Il numero di Jet da combattimento che è stato prodotto con 569 in numero parla di quanto l’aereo da combattimento era richiesto durante quei tempi.

 

L’interno e l’esterno degli aeromobili fabbricati nella base italiana sono estremamente robusti per resistere a forti scioperi e non possono essere confrontati con il materiale e il design che viene utilizzato oggi. Anche se l’innovazione ha visto la luce del giorno, è più o meno come la sofferenza forma dolori articolari e poi trovare un rimedio come Arthrolon per alleviare il dolore e ottenere i risultati per una vita migliore. Il controllo della realtà sta nel modo in cui l’aeroplano è stato in grado di aiutare negli attacchi aerei e nei tempi di guerra.

Anno di progettazione 1933 primo volo/primo volo progettista/ita. Ing. Giovanni Galasso Crew

aviazionecommerciale_1919.htm

Viaggia in stile, classe ed eleganza e misura la velocità nel settore dei viaggi di altissimo livello. Tutti abbiamo un certo punto di tempo, si chiedeva di viaggiare in aereo in uno dei migliori voli che è popolare per la velocità, i getti supersonici che penetrando il cielo, eppure così Clam dall’interno del viaggio di volo. L’aerospaziale italiano è il più ricercato deve vedere in una mente dei viaggiatori. Mentre la maggior parte degli aeromobili hanno le strutture in classe, la sicurezza e il design robusto è il fattore più importante che l’industria aeronautica italiana è orgogliosa di presentare. La manutenzione e il mantenimento delle diverse flotte personalizzate e la costruzione di un’impresa pionieristica a livello globale è un obiettivo ben focalizzato del settore della flotta aeronautica italiana.

 

Quando si tratta di idrovolanti il primo più grande aereo costruito in Italia che ha creato la storia nel mondo dell’aeronautica. Costruito a Roma, nei primi 1920 questo ha creato una grande quantità di entusiasmo per volare questo uccello. Dopo la sua stint, è stato convertito da militare a aerei civili dopo la prima guerra mondiale. Il robusto aereo enorme è stato in notizie sempre per le prestazioni di alto livello e la ricerca di volare dal personale dell’aria e il fondatore della US Air Force. Il fonder era sempre appassionato di questa grande bellezza che i ricordi sono difficili da descrivere. L’industria aeronautica ha bisogno di una revisione costante, utilizzando vecchia flotta per scopi commerciali e poi dopo l’usura iniziale è generalmente utilizzato per scopi civili come attraversare l’oceano Atlantico dopo un lungo raggio di 7 anni di sé è un record in nome dell’aria italiana settore spaziale.

 

Alla luce di molti altri progetti, gli idrovolanti fabbricati nella base italiana hanno molto a che fare con le interessanti dinamiche di questa bellezza che è stata determinante in tempo di guerra. Aerei simili sono stati fatti per la difesa e l’uso per i passeggeri volanti. L’alto livello di qualità del materiale utilizzato e la precisione è una sfida molto grande, volare questo uccello è un altro esperto al lavoro in quanto ha 4 motori, e 6 cilindri in linea di capacità raffreddata ad acqua. Queste caratteristiche rendono gli aeroplani un volo molto desiderabile per tutte le persone che hanno colpito l’aria. È come volare con le articolazioni rigide una volta che si prende il supplemento Calminax e conduce una vita super normale, con buon cibo sano, esercizio fisico e la vita quotidiana normale. Air Travel diventa anche più facile per le persone che soffrono di dolori articolari, che non-vorranno viaggiare in questa bellezza che ha ogni centimetro di storia e nazione orgoglioso per molti altri allori che è venuto da nello spazio Aviation.

 

AssiGrandeGuerra.htm

Proprio come le innovazioni come il Calminax per il trattamento dell’acufio, l’industria aeronautica in Italia è qualcosa che il mondo sta guardando con stupore ed è dotato di un sacco di specializzazione ed è infatti il più grande produttore di sistema integrato ad alta tecnologia. È molto atteso per la collaborazione e un sacco di aziende sono pronti ad accettare la sua influenza ed erano pronti a investire denaro in esso e fare una quantità di suono fuori di esso. Questo è principalmente perché c’erano un sacco di persone in questo mercato che volevano promuovere questo settore, ma poi non è così ampio un mercato solo in Italia. Quindi c’era bisogno che gli investitori esplorano sempre più il mercato mondiale. È davvero una grande opportunità per migliorare il mercato in quanto tale.

L’industria è concentrata sulle sezioni industriali del paese con persone provenienti da tutto il mondo pronte a dare soldi per fare più macchine. I territori chiamati distretto di volo sono stati tutti migliorati e ci sono settori in cui lo sviluppo specifico e definitivo è fatto, con l’aiuto delle persone trovate in località e utilizzando le risorse e generare risultati che sono molto eccellenti in termini di profitto che fanno e in termini di innovazioni che sono abbastanza esclusive ed estremamente buone per le persone.

Con l’aiuto di un certo numero di produttori leader, c’era un sacco di innovazione e macchine create che fa un segno e avrà sicuramente un risultato come tale sulle attività della produzione. Allo stesso modo, queste aziende hanno anche fatto profitti e c’è stato un aumento immediato del valore di queste aziende e quindi c’era innovazione e denaro versando nel paese. Con i prezzi delle azioni che impennata il paese è in costante domanda come i conglomerati che promuovono l’industria aeronautica in tutto il mondo sono situati nel paese in modo esclusivo.

Dopo molti colloqui sono o perché il costo di fare la macchina era alta e le materie prime non erano sempre più conveniente così il governo ha dovuto adottare misure per garantire che ci saranno modi in cui l’industria non soffre così fa l’economia. Quindi la migliore alternativa è stata quella di unire le aziende, o le aziende si spostano fuori dal paese. Dal momento che la prima opzione era migliori aziende hanno accettato che e così il più grande settore aereo e aviazione nel mondo è ancora l’Italia e nessuno sta mettendo in discussione la decisione.