Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Fiat G.59 4A

Nome / Name

Fiat G.59 4A

Caratteristiche/ Type

Addestratore monoposto 4A

Anno di Cost. Year of constr.

1949/50

Primo Volo/ First flight

12 settembre 1951

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

Equipaggio n. /Crew

1

Ap. Alare / mt. Span wings

11,85

Lunghezza/ mt. Lenght

9,47

Altezza/ mt. Height

3,76

Sup. Alare mq / Wing area

21,11

Motore -i / Power Plant-s

1 Rolls Royce Merlin 500-20 da 1420cv

Peso max / Max weight

3460 kg.

Peso a secco / Empty weight

2880 kg.

Carico utile / Loaded weights

522 kg.

Armamento / Armament

2-4 mitragliatrici H.S. 20mm.

Vel. max/ Max speed

593 km/h

Tangenza prat. /

10500 mt.

Autonomia / Range

980 km – max 1420 km

Produzione / Production

I serie n.12 esemplari – serie 2A 36 esemplari serie 2B 19 esemplari -4a 50 esemplari 4B 85 esemplari

Varianti / Special Type

G.59 1A prima serie da G.55 AM – primo volo 26.09.1949

G.59 2B biposto BM – primo volo 04.04.1948

G.59 2A con velocita’ di 609 km/h – primo volo 10.04.1951

G.59 3A prototipo MM53018 – primo volo 16.10.1951

G.59 4A con capotte trasparente a goccia – primo volo 12.09.1951

G.59 4B biposto – primo volo 11.05.1951

G.59 D con motore R.R: Dart 505 – 1954

G.61 prototipo con motore R.R. Merlin Packard V 1650-7 – monoposto

G.61 B prototipo con motore R.R. Merlin Packard v 1650-7 – biposto

Note / note:

Matricole Militari: MM43026-37 / 53133-42 / 53267-82 / 53266 / 53283-88 / 53373-81 / 53363-72 / 53382-391 – tutte le versioni

 

Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Fiat G.46

 

Nome / Name

Fiat G.46

Caratteristiche/ Type

Addestratore mono-biposto monoplano monomotore

Anno di Cost. Year of constr.

1948

Primo Volo/ First flight

25 giugno 1947 o 25 febbraio 1948 pil. Catella (bis)

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

Equipaggio n. /Crew

1+1

Ap. Alare / mt. Span wings

10,40

Lunghezza/ mt. Lenght

8,48

Altezza/ mt. Height

2,40

Sup. Alare mq / Wing area

16,00

Motore -i / Power Plant-s

1 D.H. Gipsy Queen 30 da 250hp

Peso max / Max weight

1430 kg.

Peso a secco / Empty weight

1110 kg.

Carico utile / Loaded weights

320 kg.

Armamento / Armament

predisposizione per Breda Safat 7,7 mm

Vel. max/ Max speed

327 km/h

Tangenza prat. /

6000 mt.

Autonomia / Range

327 km

Produzione / Production

223 esemplari di cui 141 per l’AMI

Varianti / Special Type

G.46 1biposto con motore Alfa 115-1 da 195cv

G.46 bis con motore Gipsy Queen 70

G.46 2 biposto con motore Gipsy Queen 30 da 250hp – primo volo 2.2.1948

G.46 3A monoposto con motore Alfa 115ter da 225cv – primo volo 16.11.1948

G.46 3B biposto con motore Alfa 115ter da 225cv – primo volo 15.10.1948

G.46 4A monoposto con Alfa 115-1ter da 215cv – primo volo 11.05.1951

G.46 4B biposto con Alfa 115-1ter da 215cv – primo volo 25.01.1951

G.46 5B prototipo con installazioni speciali – primo volo 28.04.1951

G.47 progetto con motore P.W.685

Note / note:

Matricole Militari: MM5277-824 / 53052 / 53083-102 / 52283-312 / 53393-412 / 53489-508

 

Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Fiat G.212

 

Nome / Name

Fiat G.212

Caratteristiche/ Type

Trasporto / VIP

Anno di Cost. Year of constr.

1947

Primo Volo/ First flight

19 Gennaio 1947 pil. Catella Vittore

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

Equipaggio n. /Crew

2+2

Ap. Alare / mt. Span wings

29,34

Lunghezza/ mt. Lenght

23,05

Altezza/ mt. Height

6,50

Sup. Alare mq / Wing area

116,60

Motore -i / Power Plant-s

3 pratt-Whitney R.1830 S1C3-G

Peso max / Max weight

18000 kg.

Peso a secco / Empty weight

11030 kg.

Carico utile / Loaded weights

26-30 persone

Armamento / Armament

Vel. max/ Max speed

380 km/h a 3700mt

Tangenza prat. /

7500 mt. (max)

Autonomia / Range

3000 km

Produzione / Production

19 esemplari

Varianti / Special Type

Numerose varianti al progetto iniziale:

G.212 CA (Civile Alfa) dotato di Alfa Romeo 128 da 860cv – prototipo

G.212 CP versione passeggeri – primo volo 11.12.1947

G.212 TP versione trasporto – 1950

G.121 AV Aula Volante – primo volo 07.05.1949

Note / note:

Matricole Militari + civili: MM 61634 – I-ERBE F-BCUY I-ESTE SU-AFY I-ESTE F-BCUV I-ESTE I-ELSA I-ELCE MM61636 I-ERME SU-AFX SU-AFF I-ENEA F-BCUX I-ENEA OD MM61637/39 MM61711/74 MM 61803/04

 

Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Ambrosini S.7

 

Nome / Name

Ambrosini S.7

Caratteristiche/ Type

Addestratore mono-biposto monoplano monomotore

Anno di Cost. Year of constr.

1949

Primo Volo/ First flight

Progettista/ Eng.

Ing. Sergio Stefanutti

Equipaggio n. /Crew

1+1

Ap. Alare / mt. Span wings

8,79

Lunghezza/ mt. Lenght

8,17 (8,20 biposto)

Altezza/ mt. Height

2,80

Sup. Alare mq / Wing area

12,80

Motore -i / Power Plant-s

1 Alfa Romeo 115ter da 225cv (nomoposto) 1 D.H. Gipsy Queen 30 da 250hp (biposto)

Peso max / Max weight

1375 kg. (1450 biposto)

Peso a secco / Empty weight

1015 kg. (1140 biposto)

Carico utile / Loaded weights

360 kg.

Armamento / Armament

predisposizione per fotomitragliatrice

Vel. max/ Max speed

350 km/h (370 biposto)

Tangenza prat. /

5200 mt.

Autonomia / Range

1000 km

Produzione / Production

145 esemplari mono e biposto

Varianti / Special Type

S.a.i. Ambrosini S. Super 7

Note / note:

Matricole Militari: MM52985-009 / 53103-132 / 53313-362 / 53619-638 / 53619-638 / 53704-723

Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Aeritalia G. 91 Y Yankee

Nome / Name

Aeritalia G. 91 Y Yankee

Caratteristiche/ Type

Ricognitore e assaltatore leggero monoposto

Anno di Cost. Year of constr.

1966

Primo Volo/ First flight

27 dicembre 1966

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

Equipaggio n. /Crew

1

Ap. Alare / mt. Span wings

9,01

Lunghezza/ mt. Lenght

11,67

Altezza/ mt. Height

4,43

Sup. Alare mq / Wing area

18,13

Motore -i / Power Plant-s

2 general Electric J85-GE-13A sa 1.234 kg e 1.850 Kg (con post-bruciatore) di spinta.

Peso max / Max weight

8.700 kg

Peso a secco / Empty weight

3.900 kg.

Carico utile / Loaded weights

predisposizione fino a 1.814 kg di bombe sotto l’ala

Armamento / Armament

2 cannoni DEFA da 30mm

Vel. max/ Max speed

1110 km/h a livello mare

Tangenza prat. /

12500 mt.

Autonomia / Range

666 km. (con due serbatoi da 520 supplementari)

Produzione / Production

2 prototipi (MM.579 – MM.580) 20 esemplari di pre-serie (MM.6441-6460) 45 esemplari di serie (MM.6461-6495 – MM.6951-6960)

Varianti / Special Type

G.91 YS MM.6461 modificato per partecipare alla gara Svizzera x sostituzione del Venom – con piloni subalari x sidewinder pinne ventrali e peso portato a 9.000kg

G.91 YT versione biposto restata alla fase progettuale

Note / note:

 

Aerei-Italiani.net Schede Tecniche Aeromobili Militari Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Aeritalia G. 91 T Tango

 

Nome / Name

Aeritalia G. 91 T Tango

Caratteristiche/ Type

Ricognitore e assaltatore leggero monoposto da addestramento

Anno di Cost. Year of constr.

1960

Primo Volo/ First flight

31 maggio 1960 pil. Marsan

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

Equipaggio n. /Crew

1+1

Ap. Alare / mt. Span wings

8,60

Lunghezza/ mt. Lenght

11,70

Altezza/ mt. Height

4,45

Sup. Alare mq / Wing area

16,40

Motore -i / Power Plant-s

1 Rolls-Royce (Bristol)

Orpheus Mk 801/02 da 2270 kg (22,26kN) di spinta -(Fiat 4012.02 )

Peso max / Max weight

5350 kg.

Peso a secco / Empty weight

3300 kg.

Carico utile / Loaded weights

predisposizione fino a 680 kg di bombe sotto l’ala

Armamento / Armament

4 mitragliatrici da 12,7 mm

Vel. max/ Max speed

1080 km/h a livello del mare

Tangenza prat. /

13.000 mt

Autonomia / Range

2300 km.

Produzione / Production

2 prototipi +165 esemplari di serie tra Fiat/Aeritalia e Dormier

Varianti / Special Type

T2 -T3 per l’ Austria – primo volo 15.06.1961

T4 – TS supersonico con motori R.R. 153

Note / note:

 

Aerei-Italiani.net  Schede Tecniche Aeromobili Militari  Dal Secondo Dopoguerra Aerei Italiani Aeritalia G. 91 R Romeo (R3)

 

Nome /      Name

Aeritalia G. 91 R Romeo (R3)

 

 

Caratteristiche/ Type

Ricognitore e assaltatore leggero monoposto

 

Anno di Cost. Year of constr.

1956

 

Primo Volo/  First flight

9 Agosto 1956 pil. Bergamini

 

Progettista/ Eng.

Ing. Giuseppe Gabrielli

 

Equipaggio n. /Crew

1

 

Ap. Alare / mt. Span wings

8,56

 

Lunghezza/ mt. Lenght

10,30

 

Altezza/ mt. Height

4,00

 

Sup. Alare mq / Wing area

16,43

 

Motore -i /  Power Plant-s

1 Rolls-Royce (Bristol) Orpheus Mk 803 da 2270 kg (22,26kN) di spinta -(Fiat 4012.02 )

 

Peso max /   Max weight

5500 kg – 5670 kg.

 

Peso a secco / Empty weight

5350 kg.

 

Carico utile / Loaded weights

predisposizione fino a 680 kg di bombe sotto l’ala

 

Armamento / Armament

4 mitragliatrici da 12,7 mm

 

Vel. max/     Max speed

1030 km/h a livello del mare

 

Tangenza prat. /

13260 mt.

 

Autonomia / Range

640 km. – Max 1850 (con serbatoi s.)

 

Produzione / Production

2 prototipi NC1 – NC1bis – 26 preserie – 23 G.91 R/1 – 25 G.91 R/1A – 50 G91 R/1B

 

Varianti /    Special Type

G.91 R/1 versione fotografica AM – primo volo 14.11.1958

G.91 R/2 per Francia (48 previsti ma non costruiti)

G.91 R/3 per Germania con Due cannoni DEFA da 30 mm + 4 piloni subalari + stuttura irrobustita (50 forniti dalla Fiat + 12 da assemplare + 282 su licenza Dormier) – versione fotografica

G.91 R/4 per Grecia e Turchia ( consegnati alla Germania che ne cedette 40 al Portogallo)-(in totale il Portogallo ne ricevette 137 nelle versioni R/4 R/3 T/3)

– versione fotografica

G.91 R/5 per Norvegia (non costruiti) versione fotografica a grande autonomia

G.91 R/6 con carrello rinforzato – 4 piloni subalari – aerofreni ingranditi e radar Doppler ( prototipo non costruito) – versione fotografica

G.91 A modifica sperimentale STOL di R/1 ala ingrandita di 2 mq.

G.91 N modifica sperimentale per nuova avionica

G.91 PAN versione per le Frecce Tricolori

G.91 S progetto supersonico con ali a freccia di 38° motore Orpheus B.Or.12 da 3.200 Kg ( prototipo non costruito)

G.91 T versione biposto usato per addestramento e conversione

 

Note / note:

Matricole Militari : MM.6264-87 / 6290-314 / 6375-424

 

La Mascotte di Aerei Italiani:

Rudy

vi informa di manifestazioni, simposi , feste dell’aria, aeroraduni, expo:

Meeting di Primavera

Castiglione del Lago 20-22 Aprile 2007

Il raduno è aperto a tutta l’aviazione sportiva e da diporto che, rispondendo al desiderio di piloti, associazioni, clubs, operatori commerciali e stampaspecializzata, si propone di confermare il nuovo appuntamento anuale che andrà ad arricchire il vasto panorama delle manisfestazioni in calendario.

Il Meeting di Primavera vuole essere momento di incontro e confronto fra tutte le entità che animano il settore e che, di fatto, lo rappresentano. La posizione geografica, il contesto turistico del comprensorio del Lago Trasimeno e dintorni e le potenzialità dall’area sulla quale era basato lo storico aeroporto, fanno di castiglione del Lago la sede strategica ideale per questo tipo di manifestazione che, fin dalla scorda edizione, non ha mai nascosto le sue ambizioni internazionali. a differenza dello scorso aprile il tempo disponibili, le numerose richieste già ad oggi pervenute da parte di operatori commerciali del settore e il consenso unanime espresso dai piloti e dagli appassionati cnvenuti al raduno, ci spingono ad affiancare al Meeting una Fiera mercato internazionale.

– 0 –

 

– 0 –

AVIOEXPO 2007
2° Fiera internazionale del volo
Aeroporto Rivanazzano-Voghera
25 26 27 maggio 2007

http://www.avioexpo.com/

18º edizione
Cielo e Volo 2007, 23-24 giugno 2007
Ozzano Emilia (BO) – Aviosuperficie Aerdelta

http://www.dagapex.it/

 

 

 

Pagina divulgativa non a titolo pubblicitario, contattate gli organizzatori per avere notizie precise sugli eventi e sui costi correlati.

La presente pagina e’ a disposizione gratuitamente di quanti , enti o privati organizzatori/simpatizzanti , vorranno segnalarci degli eventi, contattateci:

Home page

 

Sezione Aerei Moderni Civili Ultraleggeri

 

Amigo !

Asso IV

Asso V

Asso VI

Storm Century

DF 2000

DUI

Emme 81

Euro Fly Fire Cat

Flay 31

Folder

Groppino

Jet Fox 97

Magni Gyro M14 Scout

Magni Gyro M16 T. T.

Magni Gyro M18 Spartan

P92 – 2000 RG

P92 Echo 100/ S

P92 Echo 80/ S

P92 J

P92 SEASKI

P96 Golf

Pioneer 200

Pioneer 300

Rally

S.Francesco

Savannah 

Savannah Idro

Savannah Turbo

Sky Arrow 450

Sky Arrow 650

Slylark

Slip

Storch De Luxe

Storch High Speed

Storch Kit

Storch Pulcino

Storch CL

Storch S

Texan

Tucano

Tucano Delta 3/ HD3

TucanoIdro

TucanoV

TucanoX2

TucanoX2V

Yuma

Wallaby

 

 

 


Asso V

Magni M16

P.92 Echo

Texan

 

Skylark

 

 

Tutti i nomi ed i marchi sono di esclusiva proprietà delle rispettive ditte produttrici od importatrici – andate alla sezione link per conoscere i siti delle imprese.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Sezione Aerei storici Militari Tra le due Guerre Mondiali:

AEREI ITALIANI    
 

Veivoli Operativi Regia Aeronautica:

Guerra di Etiopia:

Caproni Ca.101bis

Caproni Ca.101E

Ro.1

Caproni Ca.101D2

Fiat CR. 20 / Bis

Ro.37

Ro.37bis

Caproni Ca.111

Caproni Ca.133

Savoia Marchetti S.81

Breda Ba. 39

Caproni Ca.142

CRDA Cant Z.501

Fiat MF.4

Savoia S.M.79

 

Bombardieri/Siluranti:

Fiat B.R. 3

Caproni Ca. 102

C.S. 6

Piaggio P.32-I

Piaggio P.32-II

Siai S.12

Siai S.16bis

Siai S.16ter

SIAI Marchetti S.55X

 

Caccia

Ansaldo AC3

Fiat C.R.20 Asso

Fiat C.R. 30

Caproni Ca. 114

CANT 25M

Macchi_Nieuport 29

 

Aerei Imbarcati/idrocaccia:

Fiat C.R. 20 Idro

Macchi M.18 A.R

Piaggio P.6 / P.6 Ter

CMASA M.F.4

CANT 25 A.R.

Siai S.13

 

 

Ricognitori/Aerei Scuola- Collegamento:

Ansaldo A300-4

CAB Breda S.C. 4

CAB Breda S.C. 5

Caproni Ca. 100

Caproni Ca. 113

Caproni Ca. 113A.Q.

Caproni Ca. 125

Caproni Ca. 164

Cmasa G.8

Breda 16

Breda 19

Breda 25

Breda 25 bis

Breda 25 idro

Breda 26 

Breda 28

Fiat Cr.30B

Macchi M.15

Nardi Fn.305

L.3 Avia

IMAM Ro.41

Sai 10

SAIMAN 200

SAIMAN 202

CNA PM1

Cmasa G.50B

 

   

 

  IL Caproni Ca.101bis

 

Il Breda Ba. 39

 

Il Piaggio P32 II

Il CMASA M.F.4

Il Breda 25 

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME PAGE