in Uncategorized

Aerei Italiani NEWS LIBRI

Autore Fabio Pertino
Caroggio Editore
L’Aereo “S.V.A.” e i cantieri aeronautici ansaldo (un’epoca d’aviatori)

Fabio Pertino

L’espansione economica genovese la produzione aeronautica Ansaldo è legata allo sviluppo della “Grande Genova”.
In Gli esordi : primi progetti Ansaldo, sono descritte le vicende che portano alla nascita del reparto aviazione. Quando il conflitto mondiale si trasforma in una prolungata prova di resistenza, la direzione dell’azienda genovese si adopera per dar pubblicità alla propria concezione di vittoria lampo: centinaia di aerei bombardieri da caccia, leggeri e manovrabili, capaci di decollare da una quantità di piccoli campi, che non permettono al nemico facili contrattacchi, possono distruggere le infrastrutture nemiche e porre fine alla guerra. Allo scopo, nasce lo “S.V.A.” (dalle iniziali dei progettisti, Savoia e Verduzio, e dell’azienda costruttrice Ansaldo), primo modello di aereo completamente italiano per disegno e costruzione, che può volare sino a Budapest a pieno carico.

I nostri stili di vita mutevoli hanno fortunatamente lasciato il posto a molti tipi di disturbi che hanno turbato il sistema umano. Il carico dei suoni dei macchinari e delle automobili ha reso le orecchie intorpidite e costantemente in sordità. Quindi, come fermi la perdita dell’udito, o persino la cecità? Leggi uno degli articoli principali, che ti fornisce informazioni dettagliate

Dopo aver superato i collaudi in ottobre ed essere entrato subito dopo in produzione,alla fine del 1917 se ne costruiscono già 10 al giorno.
In 1917-1918 : i Cantieri Aeronautici tra ricerca e sviluppo, sono descritte le trasformazioni degli impianti per la lavorazione in serie di aeroplani.
Progetto, disegni e piani di lavoro sono raccolti in Preparazione dei materiali e fasi di lavorazione degli aeroplani “SVA” (è compreso materiale proveniente dall’archivio storico dell’Alenia – Aeronautica di Torino e dall’archivio storico dell’Aeronautica Militare).
Impressioni di volo, testimonianze dei piloti e verbali riservati concernenti le valutazioni ufficiali compiute dal Ministero della Guerra in Collaudi dei prototipi “SVA” : testimonianze dei piloti e valutazioni della Direzione Tecnica dell’Aviazione Militare.
In Aereo “SVA” e modelli derivati sono descritti i prototipi ed i velivoli di serie.
In relazione ai voli di propaganda volti alla ricerca di sbocchi commerciali in Paesi esteri, si veda: Imprese aviatorie degli aerei “SVA” e Il raid Roma-Tokio.

Indice
– L’espansione economica genovese
– Gli esordi: primi progetti Ansaldo
– 1917-1918: i Cantieri Aeronautici tra ricerca e sviluppo
– Preparazione dei materiali e fasi di lavorazione degli aeroplani “SVA”
– Collaudi dei prototipi “SVA” : testimonianze dei piloti e valutazioni della
Direzione Tecnica dell’Aviazione Militare
– Aereo “SVA” e modelli derivati: “A.1 Balilla”, “Idro SVA”, “Ansaldo 5”,
“Ansaldo 300”, “Ansaldo 300 Cabina” e modello “T”, “Ansaldo Caccia 2”,
“Ansaldo Caccia 3”,
“Fiat-Ansaldo A. 120”, “A. 201” e “A. 202”, “A. 115” e “A. 115 bis”
– Imprese aviatorie degli aerei “SVA”
– Il raid Roma-Tokio
www.libridistoria.it
www.caroggioeditore.info
– 0 –

The genovese economic expansion the aeronautical production Ansaldo is tied to the development of the “Great Genoa”. In the debuts: first Ansaldo plans, are described the vicissitudes that carry to the birth of the unit aviation. When the world-wide conflict is transformed in a extended test of resistance, the direction of the genovese company is striven in order to give to publicity to the own conception of Victoria lightning bolt: hundreds of aerial light and maneuverable, able bombers from hunting, to take off from an amount of small fields, than do not allow the enemy easy counterattack, can destroy enemy infrastructures and place aim to the war. To the scope, the “S.V.A is born.” (from it begins them of the planners, Savoia and Verduzio, and of the manifacturing company Ansaldo), first model of completely Italian airplane for design and construction, that he can fly until to $R-a.pieno.carico Budapest. After to have old the tests in October and being entered endured after in production, to the end of 1917 if they construct already 10 to the day. In 1917-1918: the Aeronautical Yards between research and development, are described the transformations of the systems for the working in series of airplanes. Plan, designs and plans of job are collected in Preparation of the materials and are made of working of airplanes “SVA” (are comprised material coming from from the historical archives of the Alenia – Aeronautical of Turin and from the historical archives of the Air Force). Impressions of flight, testimonies of the pilots and reports reserve concerning the completed official appraisals you from the Ministry of the War in Tests of prototypes “SVA”: testimonies of the pilots and appraisals of the Technical Direction of the Air Force. In Airplane “SVA” and models it derives are described to the prototypes and the aircrafts to you of series. In relation to the propaganda flights you turn to the search of outlets trades them in foreign Countries, is looked at: Air enterprises of airplane “SVA” and raid the Rome-Tokio.

Post Comment