AEREI ITALIANI Schede Tecniche Fiat G.212

Home page

Foto – Photos

Nome / Name Fiat G.212

Razzi aerei generalmente utilizzati al posto di armi e razzi durante gli anni sessanta come sono stati accettati non sono utilizzabili ai passi che viene dichiarato, e durante la guerra in Vietnam, è stato raffigurato che queste Armeria aveva un lavoro per effettuare enormi quantità di dirigibili di combattimento sono stati costruiti come erano attaccati con cannoni insieme a missili. La maggior parte dell’attuale macchina volante di battaglia può trasmettere non meno di un paio di razzi aerei. I turbofani soppiantarono i turbogetti durante gli anni settanta, migliorando l’efficienza sufficiente per l’ultimo motore a cilindro per rinforzare il dirigibile da sostituire con gli aerei, creando una macchina volante di battaglia multipla immaginabile. Le strutture a nido d’ape per sostituire le strutture fresate e i segmenti delle parti primarie hanno cominciato a presentarsi sulle parti esposte a una leggera pressione.

A causa degli aggiornamenti implacabili nei progressi Web e PC, i quadri difensivi si sono rivelato essere progressivamente competente. Per vanificare questo aspetto, le innovazioni Stealth sono state ricercate da Cina, Russia, Stati Uniti e India. La procedura iniziale era quella di trovare metodi per ridurre il riflesso della macchina volante da onde radar per coprire i motori, togliendo i bordi taglienti e riorientando le riflessioni formate dalle serie radar di poteri limitati.

Carattestistiche/ Type Trasporto / VIP
Anno di Cost. Year of constr. 1947
Primo Volo/ First flight 19 Gennaio 1947 pil. Catella Vittore
Progettista/ Eng. Ing. Giuseppe Gabrielli
Equipaggio n. /Crew 2+2
Ap. Alare / mt. Span wings 29,34
Lunghezza/ mt. Lenght 23,05
Altezza/ mt. Height 6,50
Sup. Alare mq / Wing area 116,60
Motore -i / Power Plant-s 3 pratt-Whitney R.1830 S1C3-G
Peso max / Max weight 18000 kg.
Peso a secco / Empty weight 11030 kg.
Carico utile / Loaded weights 26-30 persone
Armamento / Armament
Vel. max/ Max speed 380 km/h a 3700mt
Tangenza prat. / 7500 mt. (max)
Autonomia / Range 3000 km
Produzione / Production 19 esemplari
Varianti / Special Type Numerose varianti al progetto iniziale:
G.212 CA (Civile Alfa) dotato di Alfa Romeo 128 da 860cv – prototipo

G.212 CP versione passeggeri – primo volo 11.12.1947

G.212 TP versione trasporto – 1950

G.121 AV Aula Volante – primo volo 07.05.1949

Note / note: Matricole Militari + civili: MM 61634 – I-ERBE F-BCUY I-ESTE SU-AFY I-ESTE F-BCUV I-ESTE I-ELSA I-ELCE MM61636 I-ERME SU-AFX SU-AFF I-ENEA F-BCUX I-ENEA OD MM61637/39 MM61711/74 MM 61803/04

Torna a aerei dal secondo dopoguerra

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *