AEREI ITALIANI Schede Tecniche Campini Caproni CC2

Home page

Foto – Photos

Nome / Name Campini Caproni CC2 Campini Caproni CC2 in Volo foto Aeronautica Militare
Carattestiche/ Type Monoplano – elica intubata/reazione -da caccia
Anno di Cost. Year of constr. 1940
Primo Volo/ First flight 27 Agosto 1940
Progettista/ Eng. Ing. Secondo Campini
Equipaggio n. /Crew 2
Ap. Alare / mt. Span wings 14,63
Lunghezza/ mt. Lenght 12,10
Altezza/ mt. Height
Sup. Alare mq / Wing area 36,00
Motore -i / Power Plant-s 1 Isotta Fraschini L. 121/R.C. 40 da 900 CV

CampiniCaproni CC2 detiene la storia di diventare il secondo velivolo (il primo fatto dal tedesco) per essere pilotato dalla propulsione a getto. L’Italia ha una reputazione decennale di essere i pionieri nel settore aeronautico. In particolare, durante l’inizio del XX secolo, solo poche nazioni progettò il loro velivolo guidato dalla propulsione a getto e l’Italia li condusse. Le ricerche del bolognese Secondo Campini erano base sul processo di compressione dell’aria seguita espansione, e la teoria dell’effetto relativo, che complessivamente ha provocato l’approvvigionamento di Jet che ha dato origine alla spinta, che in realtà ha guidato l’aereo. Puoi scoprirlo qui, sul sito. La tecnologia all’avanguardia è una pietra miliare nella storia del settore aeronautico e aeronautico.

CC2 aveva un corpo metallico pesante e possedeva un compressore assiale, camera di combustione, e l’ugello di scarico. Solo un paio di esemplari di aeromobili sono stati fatti, che sono stati seguiti da prototipi simili. Il primo volo ha avuto luogo solo per 10 minuti. Dopo la seconda guerra mondiale, i tempi divennero duri per l’Italia, in quanto finirono per essere con il lato perdente. CC2 troppo non ha mai raggiunto nulla di molto al di là della tecnologia di propulsione a getto. Eppure, ha preso il mondo un passo più vicino al Jet Age. Dopo CC2, un certo numero di aerei Jet driven sono stati fatti, testati e impiegati per diversi scopi.

L’Italia ha tenuto un posto speciale nella storia dell’aviazione durante i tempi delle guerre mondiali e hanno fatto in modo che tutti i loro prodotti fossero unici rispetto alle specifiche e al design. CC2 sopravvisse a guerre e tempi e fu conservato al National Museum of Science di Milano. Torniamo alle specifiche.

Peso max / Max weight 4217 kg
Peso a secco / Empty weight
Carico utile / Loaded weights 577 Kg
Armamento / Armament
Vel. max/ Max speed 359 km/h a 3000 mt. Con bruciatore
Tangenza prat. /
Autonomia / Range
Produzione / Production
Varianti / Special Type
Note / note:

Torna Prototipi Militari

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *